Come scoprire se piaci a qualcuno che ti interessa

Di solito, quando ci piace un ragazzo o una ragazza, vogliamo sapere se l'altra persona prova la stessa cosa per noi. Il semplice fatto di chiedere direttamente all'altra persona è di solito molto difficile per noi, sia per la timidezza sia soprattutto per la paura del rifiuto. Se lo facciamo per timidezza, dobbiamo cercare di superare questo ostacolo.

La verità è che ci sono molti segnali che indicano che si piace a qualcuno. A volte il linguaggio non verbale dice molto di più di quello verbale, basta saperlo interpretare correttamente; per riuscirci bisogna essere degli ottimi osservatori, perché è facile confondere alcuni segnali.

Esiste una serie di segnali non verbali che determinano quando una persona è interessata a un'altra persona; questi segnali si manifestano di solito inconsciamente, quindi non possono essere evitati. Verificate se la persona che vi piace ne mostra qualcuna, perché è molto probabile che, se lo fa, sia interessata a voi.

Con il passare del tempo, si inizia a dare meno spazio ai gesti, all'impeto e alla veemenza. Le passioni si nascondono, forse già stanche, castigate o apprese, e la ragione di un tempo rimane nuda e indifesa, la ragione di ieri, che oggi non è più tale.

Se è un uomo:

  • Il suo corpo sarà disteso e metterà le mani sulla cintura o nelle tasche dei pantaloni, come se fosse un cowboy nel selvaggio West, indicando la zona genitale.
  • Il suo corpo si girerà verso di voi.
  • Il suo sguardo sarà penetrante.
  • Le pupille saranno leggermente dilatate. Indipendentemente dalla luce, le pupille tendono a dilatarsi del 30% quando vediamo qualcosa che ci piace.
  • Tenderà i muscoli inconsciamente.
  • I suoi piedi punteranno verso di voi.
  • Si veste correttamente, ad esempio con la cravatta o la giacca.
  • Parlerà con un tono di voce dolce.

Se è una donna:

  • Giocherà con i suoi capelli.
  • Vi mostrerà il palmo delle mani, scoprendo i polsi.
  • Arrossirà.
  • Lei terrà il vostro sguardo per qualche secondo e lo abbasserà leggermente per incontrare di nuovo il vostro.
  • Le pupille saranno dilatate.
  • Si inumidisce le labbra e lascia la bocca socchiusa.
  • Di tanto in tanto accavalla e disincrocia le gambe.
  • Il suo mento sarà rivolto verso di voi.
  • Imiterà inconsciamente i vostri gesti. Ad esempio, se vi grattate la fronte, lei farà presto lo stesso.

 

Sorride regolarmente quando è con voi

Sorridiamo di più alle persone che ci piacciono perché la loro presenza ci rende felici ed è il nostro modo di dimostrarlo, sorridendo. D'altra parte, anche la risata gioca un ruolo fondamentale: tendiamo a ridere di più alle battute di chi ci piace, perché vogliamo compiacerlo e inconsciamente cerchiamo di far sentire la persona da cui siamo attratti soddisfatta quando racconta una barzelletta, ricevendo le risate che si aspetta. Quando analizzate se piacete a una persona, potete provare a confrontare come si comporta quando ci sono più persone intorno a voi: sorride e ride di più con voi?

Se notate che sorridono molto quando sono con voi e che ridono a tutte le vostre battute, anche a quelle che sapete non essere molto divertenti, probabilmente non è perché siete più simpatici degli altri o perché il vostro senso dell'umorismo è molto buono, ma è molto probabile che questa persona sia interessata a voi.

Ad esempio, se amate fare jogging e sapete che questa persona non condivide lo stesso hobby, ma all'improvviso un giorno si offre di accompagnarvi, potete essere certi che è solo una scusa per passare più tempo con voi perché gli piacete.

È essenziale sapere cosa proviamo per quella persona, quando vogliamo sapere se gli piacciamo, è un'indicazione che potremmo essere innamorati di lui/lei.